Perseguita la moglie: arrestato un 34enne

Nella nottata del 16 marzo 2017, a Bibbiena, i militari della Compagnia di Bibbiena, traevano in arresto in flagranza di reato per atti persecutori, un rumeno L. F. classe 1983, residente in casentino.
L'uomo, denunciato nel febbraio 2016 per analoghi fatti e già destinatario di formale ammonimento, nella serata del 15 marzo 2017, poneva in essere gravi e reiterati comportamenti persecutori e vessatori nei confronti della propria moglie non convivente, la quale, temendo per la propria incolumità fisica, richiedeva intervento tramite il 112.
L’arrestato è tradotto presso casa circondariale di Arezzo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.