Sorpresi con una pistola nascosta in auto: due arresti

Due uomini, rispettivamente di 46 e 26 anni, sono stati fermati martedì scorso dalla polizia stradale di Arezzo a bordo di una Renault Scenic, poiché avevano nascosto, all'interno di un calzino, una pistola. 
I malviventi erano partiti da Torino e stavano percorrendo l’A1 quando, all’altezza di Monte San Savino, sono stati fermati da una pattuglia per un controllo. Gli agenti hanno notato l’auto malandata, intuendo che i due a bordo avevano qualcosa da nascondere. Li hanno controllati, accertando che erano pregiudicati per reati contro il patrimonio e la persona. Per questo motivo i poliziotti hanno perquisito l’auto, scoprendo che i malfattori avevano avvolto una Beretta calibro 20 in un calzino, occultandola in un vano sotto la leva del cambio.
Gli agenti della sottosezione di Battifolle hanno così arrestato i malviventi per detenzione abusiva di armi, non sapendone giustificare la provenienza. Il loro viaggio si è concluso nel carcere di Arezzo, dove sono stati arrestati in attesa del processo per direttissima.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.