Sanità, Nicolò Pestelli nominato direttore programmazione dell'area vasta Sud-Est

La commissione regionale Sanità ha dato il via libera a maggioranza alla nomina di Nicolò Pestelli nell’incarico di direttore di programmazione dell’area vasta Sud-Est. Pestelli, che è direttore generale di Estar, l’ente di supporto tecnico amministrativo regionale per regolare la spesa destinata ai beni sanitari, è stato sentito questa mattina in commissione. Pestelli ha espresso il proposito di lavorare in piena sintonia con le direzioni generali delle aziende sanitaria e ospedaliera e di mettere in campo la propria esperienza in termini organizzativi, con l’obiettivo di organizzare e modernizzare l’offerta sanitaria dell’area vasta.

A conclusione dell’audizione, la commissione ha espresso parere favorevole alla nomina, con il sì di Pd e Art.1-Mdp, l’astensione di Sì-Toscana a sinistra e il voto contrario del Movimento 5 stelle.

Il presidente della commissione sanità ha espresso piena fiducia nei confronti di Pestelli, che andrà a coprire un ruolo, quello della programmazione, sul quale molto si è discusso. Un ruolo fondamentale per la sinergia tra le aziende sanitarie e il relativo territorio. Occorre un salto di qualità, ha osservato il presidente, si tratta soprattutto di avviare un processo di valorizzazione delle aziende universitario-ospedaliere, le Scotte, in questo caso.

Parere favorevole, sempre a maggioranza (sì di Pd e Art.1-Mdp, astensione di Lega nord e Sì-Toscana a sinistra, contrario M5s) anche sul regolamento di attuazione dell’articolo 101.1, comma 5, della legge regionale 40 del 2005, sulla disciplina del servizio sanitario regionale) in materia di attività contrattuale dell’Estar. Si tratta di una revisione complessiva del regolamento, definita sia per disciplinare la materia dei collegi tecnici, sia per adeguare il regolamento alle modifiche normative introdotte a livello nazionale con la riforma del codice degli appalti. In particolare, per la predisposizione dei capitolati relativi all’acquisto di beni e servizi per importi superiori alla soglia comunitaria Estar si avvale di collegi tecnici, che vengono nominati per sorteggio, mentre per importi inferiori alla soglia, si avvale di gruppi tecnici, nominati con provvedimento del direttore generale di Estar.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.