Nuovo ponte Catolfi pronto in due anni, firmato accordo tra Regione e Comune di Laterina

Il rifacimento del ponte Catolfi, che attraversa il fiume Arno nel Comune di Laterina ed è connesso ad una strada comunale di particolare importanza per l'abitato, sarà concluso entro due anni. Questo il risultato dell'accordo firmato oggi in Regione tra l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli ed il sindaco di Laterina, Catia Donnini. L'intesa prevede lavori stradali urgenti, la progettazione definitiva ed esecutiva del ponte e i lavori necessari per la sua realizzazione, per un valore complessivo di 1.870.000 euro.
ponte catolfi assionometria"Si tratta di un'opera importante per la mobilità di tutto il Valdarno - ha spiegato l'assessore Ceccarelli - questo ponte collega l'abitato di Laterina con la strada regionale 69, con frequente traffico pesante. Intervenire era necessario ed inoltre i lavori andranno a migliorare anche dal punto di vista idraulico la sicurezza dell'Arno e delle dighe di Levane e de La Penna, perchè il nuovo ponte avrà una sola campata e dunque sarà tolta la pila del vecchio ponte dall'alveo del fiume. Anche in questo modo la Regione dimostra la sua vicinanza ai territori".
"Il risultato di oggi non era affatto scontato - ha detto il sindaco Donnini - il nostro ponte è chiuso dal 2014 per gravi problemi strutturali. Questo è stato uno dei primi problemi che mi sono trovata ad affrontare appena nominata sindaco. Il nostro è un Comune piccolo, con un bilancio altrettanto piccolo, con un totale di circa 2 milioni die uro di spesa corrente. Per questo per noi la spesa di 1.850.000 euro prevista dall'accordo sarebbe stata assolutamente improponibile. Se la Regione non ci fosse venuta in aiuto non avremmo mai potuto realizzare questa infrastriuttura".
L'opera sarà 'snella', sarà realizzata in acciaio e avrà un buon impatto architettonico con l'ambiente circostante. Secondo il cronoprogramma la progettazione delle opere dovrà essere conclusa entro 2 mesi, seguiranno la gara per l'aggiudicazione dell'appalto, i lavori e il collaudo. Nell'arco di due anni si prevede che il nuovo ponte ed i lavori viari ad esso connessi siano percorribili.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.