Arezzo tra le 16 città che promuovono i corretti stili di vita

Un’importante occasione per sensibilizzare la cittadinanza sulla prevenzione oncologica e gli stili di vita. Si tratta del “Festival della prevenzione e innovazione in Oncologia”, organizzato dall’AIOM (Associazione italiana oncologia medica) in modo itinerante. In Italia toccherà 16 città tra le quali anche Arezzo.

Qui si terrà dal 6 all’8 aprile in piazza San Jacopo, grazie alla fattiva collaborazione della Asl Toscana sud est e il coinvolgimento di numerose associazioni (volontariato, sportive ecc) e delle scolaresche.

Il “Festival della prevenzione e innovazione in Oncologia” porterà nel centro di Arezzo un motorhome di 13 metri, appositamente personalizzato e con tutte le dotazioni informatiche e digitali necessarie alla veicolazione dei messaggi. All’esterno è prevista una zona di accoglienza con le 4 aree tematiche individuate per l’iniziativa: prevenzione, screening, immuno-oncologia e nuove terapie, riabilitazione.

All’interno del motorhome sono in programma incontri con giovani oncologi che spiegheranno le regole della prevenzione, l’importanza degli screening e l’impatto delle nuove armi che allungano la sopravvivenza con una buona qualità di vita, con un focus particolare sull’immuno-oncologia. Inoltre verranno distribuiti booklet sui vari aspetti della prevenzione oncologica. Collateralmente, la Asl sta programmando iniziative di coinvolgimento della città tra tavole rotonde, momenti di aggregazione e riflessione.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.