Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Svolta clamorosa nel giallo della scomparsa di Susy Paci, la donna si è presentata spontaneamente al commissariato di Vicaria, un quartiere napoletano e starebbe in questo momento parlando con gli inquirenti che dal 23 gennaio stavano seguendo le sue tracce. La donna si era allontanata spontaneamente da casa per dirigersi verso Napoli dove aveva poi incontrato un amico conosciuto in chat.

Il marito, i figli, i genitori anziani erano in ansia da ormai 20 giorni, ma per fortuna adesso quel senso di angoscia per loro è finito. Susy sta bene.
Il figlio ed il marito nei nostri servizi avevano lanciato il loro appello. "Ti aspettiamo a braccia aperte" , ci aveva detto il figlio. Chissà che queste parole non abbiano fatto la differenza.
Susy stava alloggiando in un B&B di Napoli, sarebbe stata la proprietaria a riconoscerla e a dirle che o si presentava lei spontaneamente o l'avrebbe denunciata. 
Il magistrato adesso la sta interrogando. Le sue prime parole sarebbero state "mi sono presa una pausa dalle continue liti con mio marito".

Meteo Arezzo