Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Ha colpito una giovane arbitro donna di 17 anni dopo la fine della partita in cui giocava il figlio. Per il genitore, 50 anni, residente nel perugino, è scattato il Daspo di 3 anni: non potrà partecipare a manifestazioni sportive fino al 2021. L'episodio è accaduto la scorsa domenica al termine di una partita della categoria giovanissimi tra le squadre Junior Castello Calcio ed il Bastia 1924 che si è tenuta al campo di Monterchi. Seconda la ricostruzione l'uomo avrebbe sferrato un calcio alla porta colpendo la 17enne. A fermare l'uomo sono poi intervenuti i dirigenti di una delle due squadre. L'uomo è stato anche denunciato per lesioni.

Meteo Arezzo