Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

I ladri sono entrati in azione nella notte tra venerdì e sabato, attorno alle tre. Sono andati a "pesca di banconote" tra gli impianti di benzina, di via Tarlati e di via Buonconte da Montefeltro ed infine nella zona de La Catona ad Arezzo. Hanno prima scassato le colonnine degli accettatori, sembrerebbe con un piede di porco, poi hanno pescato le banconote direttamente dal self service.

In uno dei distributori hanno prelevato ben 2mila euro, ancora da quantificare il furto invece in un altro distributore. Sono invece scappati a mani vuote dall'ultimo impianto. Danni alle colonne in tutti e tre i distributori, su di una un cartello con su scritto chiuso per furto.