Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

La carcassa di un cane e 4 polpette avvelenate sono state rinvenute dal nucleo cinofili dei carabinieri forestali  a Caprese Michelangelo. Nella stessa zona, dove si sviluppano attività legate al pascolo ovino, lo scorso febbraio erano stati avvelenati due lupi e più recentemente tre cani da pastore. La zona è dedicata al pascolo ovino e nei giorni scorsi tre cani da pastore sono stati avvelenati. La zona è stata ispezionata la zona insieme al labrador Puma e al pastore belga Titàn che hanno ritrovato le polpette avvelenate.